9 giugno 2016

Si è concluso il campo servizio 2011 organizzato dal Centro Guanelliano di Pastorale Giovanile di Como. Il bilancio è sicuramente positivo! Un gruppo di adolescenti ha dedicato una settimana delle sue vacanze estive a un servizio di volontariato a Lora, presso Casa di Gino, struttura che ospita ragazzi disabili adulti. Il cammino non è certamente stato in discesa, i ragazzi hanno dovuto superare qualche ostacolo. Non è stato semplice per loro ‘imparare’ il linguaggio degli abitanti di Casa di Gino, imparare a reagire nel modo giusto, a stare ad ascoltarli, senza invadere i loro spazi. Sono persone ‘speciali’, che vanno rispettate e valorizzate. Non è stato semplice nemmeno mettersi al loro fianco nel lavoro manuale che fanno ogni giorno, nell’allevamento, nella serra, nel negozio o in lavanderia. Che fatica! Hanno dovuto rimboccarsi le maniche e darsi da fare in lavori del tutto nuovi per loro. Nonostante o forse grazie a queste fatiche, i ragazzi hanno riconosciuto che l’esperienza ha loro “aperto il cuore”, gli ha aiutati a provare la gioia delle piccole cose e gli ha fatto provare cosa significa essere accolti gratuitamente, non per come si è o per ciò si ha, ma solo per il fatto di esserci. Grazie a tutta la comunità di Casa di Gino di averci permesso di proporre un’esperienza così importante per la crescita di questi ragazzi!